Juventus. Sissoko vuol giocare di più oppure se ne andrà!!! Lo dice il suo (ex) agente!!!!

sissoko01g.jpgMomo Sissoko  vorrebbe giocare di più in campionatodove si è visto solo per 72′, al contrario dell’Europa League dove è il giocatore più impiegato insieme a Chiellini con 540′ giocati. A questo punto il maliano potrebbe chiedere di essere ceduto e la Juve potrebbe anche accontentarlo, ma solo in presenza di un affare economico: cioè una ben remunerata cessione, considerando i 13 milioni (11 più due di bonus) pagati dai bianconeri al Liverpool nel gennaio 2008. Difficile insomma lo scambio con Zuniga, che pure era lo spiffero uscito da Napoli.

L’addio pare possibile,  ma non sicuro, perchè i bianconeri hanno comunque bisogno di quattro robusti centrocampisti centrali, e poi Del Neri apprezza le qualità di Sissoko. Insomma, sul giocatore il tecnico conta. Più di una volta, ne ha sottolineato il notevole impatto fisico sulla produttività della squadra. Negli ultimi giorni poi c’è stato anche uno scambio di procuratori….ma uno dei due forse non lo sa….!!!!

Nicola Pecini (ex) agente del maliano ieri ha parlato:

«Il mio assistito è un giocatore importante, ha le caratteristiche del centrocampista che il Napoli cerca. Non c’è stato ancora alcun contatto, ma il ragazzo vuole giocare di più quindi pensiamo al mercato. E nessun giocatore si può permettere di snobbare Napoli»…«La Juve non lo utilizza quanto ci aspettavamo».

Ma qualche giorno fa alla sede bianconera sembra essere arrivato un fax con il quale Sissoko ha revocato il mandato a Pecini e l’agente adesso è lo spagnolo José Segui, del colosso Img, che ieri ha dichiarato:

«Il signor Pecini non è titolato a parlare a nome e per conto di Sissoko e pertanto le dichiarazioni rilasciate sono prive di fondamento. E il futuro del giocatore sarà discusso come d’abitudine con la Juve nel corso di colloqui privati e non a mezzo stampa».

Juventus. Sissoko vuol giocare di più oppure se ne andrà!!! Lo dice il suo (ex) agente!!!!ultima modifica: 2010-10-16T08:52:36+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento