Juventus: Benitez più vicino

«Benitez-Juve? Sì, ne parliamo»

«Benitez-Juve? Sì, ne parliamo»

© Foto REUTERS

Nuove voci da Liverpool confermano che c’è trattativa. Dice Aquilani:
«Con lo staff ci scherziamo spesso. È un grande: uno come lui in Italia farà bene»

L’operazione posta in es­sere dal patron John Elkann e dal presidente Jean Claude Blanc sembra poter andare in porto date le voci che arrivano da Liverpool, per la precisione da Aquilani giocatore della rosa ingleseed ex-Roma. Le dif­ficoltà contrattuali e la sontuosità delle cifre che fanno da corollario alla trattativa, insomma, non spaventano e l’incontro previsto la prossima setti­mana tra le parti in causa potrà dunque, realmente, rappresentare un punto di svolta decisivo.

Nel post partita di giovedì sera in Europa League.Benitez incalzato dalle domande dei cronisti Mediaset ha evitato di ricorrere a qual­sivoglia frase di circostan­za ( roba tipo: « Nessun con­tatto con i bianconeri » , op­pure « Ho un contratto con il Liverpool e voglio rispet­tarlo » ) snocciolando piut­tosto un “ 32 denti” sma­gliante, con annessi am­miccamenti. Poi è arrivato il turno di Alberto Aquila­ni, che ha svelato: « Beni­tez non mi ha mai chiesto niente dell’Italia e del campionato italiano, però con gli uomini del suo staff ci scambiamo spesso delle battute su questo tema. Secondo me Benitez è un grande allenatore, e lo sa­rebbe anche in Italia » . Ec­coli lì, beccati… L’approdo di Benitez in bianconero è diventato argomento di conversazione quotidiana pure in casa Reds.

Si tratta di ulterio­ri conferme, che si aggiun­gono agli altri indizi. In so­stanza, il fatto che “ Rafa” sia destinato a lasciare Li­verpool a fine stagione è ormai pressoché univer­salmente assodato. I risul­tati ( non in linea con le previsioni di precampiona­to) sono quelli che abitual­mente caratterizzano la fi­ne di un ciclo, il rapporto tra l’allenatore e i tifosi è soggetto ad incrinature, così come quello tra l’alle­natore e la proprietà ( i due magnati americani Gillett e Hicks). L’unica cosa che resta ancora da definire, semmai, è la destinazione. Ma in tal senso, in casa Ju­ve, sono decisi a fornire un contributo sostanzioso per sciogliere qualsivoglia margine di incertezza in tempi brevissimi.

A questo punto la Juve deve solo cercare di battere sul tempo la concorrenza spagnola del Real madrid per cercare di portare a Torino Benitez…..

Juventus: Benitez più vicinoultima modifica: 2010-04-10T17:01:33+02:00da juveincampo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento