JUVENTUS-LAZIO 1-1

 

Juventus-Lazio 1-1: L’effetto Zac ancora non ha avuto effetto

Sblocca Del Piero su rigore, poi il pareggio di Mauri

Finisce 1-1 il posticipo della 22/ma giornata di serie A tra Juventus e Lazio. Sblocca Del Piero su rigore, poi pareggia Mauri.

Accade tutto nella ripresa. Al 70′ Del Piero dal dischetto porta in vantaggio i bianconeri, ma otto minuti dopo Mauri insacca alle spalle di Manninger un cross di Zarate. L’esordio di Zaccheroni non e’ privo di critiche, con i tifosi bianconeri che fischiano la squadra al termine del match. La Juve raggiunge ora il Palermo al quinto posto, a -4 dal Napoli.

L’effetto Zac non è bastato. La Juve non va oltre l’1-1 contro la Lazio al termine di una gara dominata per lunghi tratti. Passati in vantaggio al 25′ della ripresa grazie ad un rigore di Del Piero, i bianconeri hanno subito l’ennesima rimonta nel finale. Il pareggio di Mauri lascia la Juve quinta a -4 dal Napoli, mentre la coppia Milan-Roma è distante ora 7 punti.
Eppure l’approccio alla gara dei bianconeri è stato finalmente aggressivo e senza sbavature. In avvio il nuovo tecnico conferma il centrocampo a rombo con il trio Candreva-Felipe Melo-Sissoko. In difesa Grygera vince il ballottaggio con Caceres sulla destra. Ballardini, invece, schiera in attacco con Zarate-Cruz relegando Rocchi in panchina. Nonostante l’ostilità dell’ambiente (prima e durante la gara le curve hanno contestato Blanc e Secco), la Juve spinge senza risparmiarsi. Al 21′ Diego da venticique metri impegna Muslera in un difficile intervento. La Lazio soffre, ma nel finale di tempo si fa vedere con un rasoterra di Mauri deviato in angolo da Manninger.
Nella ripresa la Lazio prova ad avanzare, regalando inevitabilmente più spazio alle incursioni bianconere. Al 6′ Candreva si esibisce in un’incisiva percussione centrale, ma Muslera è bravo a respingere la conclusione dell’ex giocatore del Livorno. Tre minuti dopo ci prova Diego dalla distanza, ma questa volta è il palo a ribattere il tiro. La Juve continua a premere e al 25′ trova il vantaggio: contatto tra Del Piero e Diakitè in area laziale, per Saccani è rigore (tra le vibranti proteste dei biancocelesti). Il capitano bianconero non si fa pregare e dal dischetto supera Muslera. La Lazio non ci sta e 8′ dopo, su cross di Zarate, Mauri sorprende la difesa bianconera firmando l’1-1 che taglia le gambe alla Juve. Anche Zaccheroni esce tra i fischi dell’Olimpico.

JUVENTUS-LAZIO 1-1ultima modifica: 2010-01-31T22:48:00+01:00da juveincampo
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “JUVENTUS-LAZIO 1-1

Lascia un commento