JUVENTUS PAREGGIA IN ARABIA: COMMENTI

Juve delusione

Solo un pareggio 2-2 contro l’Al Ittihad nell’ impegno amichevole in Arabia. Evidenziati i problemi di questo periodo

Tanti soldi e poco altro, Juve delusa

La tremolante (e deludente) difesa-Juve alle prese con gli arrembanti attaccanti arabi

JEDDAH – LA Juventus pareggia 2-2 (Giovinco e Poulsen) contro l’Al Ittihad nell’ultimo impegno di un 2009, che a parte la gita in Arabia Saudita, non si è chiuso benissimo per i bianconeri. Un milione e mezzo di euro. Tanti sono i soldi che la Juventus ha incassato per sobbarcarsi una sfacchinata come quella che ha visto Del Piero e compagni lasciare Torino ieri pomeriggio, giocare a Jeddah oggi contro l’Al Ittihad e riprendere l’aereo in serata per il volo di ritorno con arrivo previsto all’aeroporto di Caselle per le 5 di domani mattina.

Una trasferta che ha fruttato un buon introito per il club ma, soprattutto, che ha dato la possibilità a Ferrara di rivedere all’opera i suoi a distanza di 10 giorni dalla disastrosa sconfitta interna contro il Catania.

Viste le tante assenze, il tecnico bianconero ha preferito accantonare i vari 4-3-1-2 e 4-2-3-1 per affidarsi al più equilibrato e solido 4-4-2, ma nonostante la variazione del modulo non sono mancati i soliti problemi. Tra le note positive, da segnalare l’ingresso in campo fin dalle prime battute di un buon Del Piero al fianco dell’altro inossidabile Trezeguet. Ma nonostante i grossi calibri bianconeri a passare per primi in vantaggio sono stati i sauditi che all’11’ hanno sfruttato al meglio una indecisione di Manninger su una conclusione non proprio irresistibile dalla distanza di Khariri.

La gioia dei gialloneri di casa è durata appena cinque minuti perché a riportare le sorti del match in parità ci ha pensato Giovinco che imbeccato da un Del Piero, per l’occasione rifinitore, ha calciato a rete battendo un estremo difensore incapace di trattenere un pallone apparentemente innocuo. A dare il vantaggio ad una Juve tatticamente e tecnicamente superiore è stato poi Poulsen, bravo ad anticipare tutti: al 32′ è stato ancora Del Piero a regalare l’assist vincente per il danese che ha girato a rete di testa. Se ‘Pinturicchio’ è parso in grande spolvero, non si può dire lo stesso della difesa che sul finire della prima frazione ha concesso all’Al Ittihad il pari: azione di pregevole fattura con conclusione finale di Aissa. Nel secondo tempo, Juve ancora attiva con un Giovinco tra i migliori fino alla sostituzione per crampi.


La ‘Formica Atomica’ si è fatta apprezzare per dinamismo e un paio di conclusioni che hanno fatto gridare al gol i molti juventini presenti sugli spalti. Nulla di fatto, però, e score che è rimasto bloccato sul definitivo 2-2 per quella che è stata una buona sgambata utile a ripartire in vista della trasferta in programma il 6 gennaio quando, alla ripresa del campionato, la Juventus affonderà allo Stadio Tardini il Parma. Nota stonata per Molinaro, costretto a uscire dopo una botta subita: al suo posto dentro Grosso.
Fonte : www.larepubblica.it
JUVENTUS PAREGGIA IN ARABIA: COMMENTIultima modifica: 2009-12-31T08:16:06+01:00da juveincampo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento